Intervistato da Tuttosport, Alessandro Costacurta, parla del campionato ormai alle porte.

C’è un poco di frizzicore in più in Serie A, non crede?  
"Sì sì: sono curioso, curiosissimo. Molte cose sono cambiate e ci sono ancora una decina di intensi giorni di mercato che possono modificare ulteriormente gli equilibri. Interessante...". 

Ma lei è tra coloro che approvano il mercato infinito o porrebbe uno stop alle trattative? 
"Credo che ci debba essere un limite. Ho vissuto molte “pre season” con compagni in predicato di essere trasferiti e non è mai piacevole. Quando si comincia il campionato, le trattative dovrebbero essere chiuse...".  

Il mestiere di allenatore stritola tutti, tranne Ancelotti... 
"Ehh (sorride) Carlo è l’eccezione che conferma la regola. Il suo Napoli non è ancora a livello della Juve, ma se dovesse davvero arrivare Icardi allora sì che dovremmo rivedere le potenzialità in vetta al campionato. Non credo che ci si allenatore migliore di Carlo e gioco più adatto al suo a valorizzare un attaccante come Icardi". 

Quello dell’ex capitano resta l’unico equivoco dell’Inter: i nerazzurri sono pronti a scalzare la Juventus? 
"Intanto hanno alla guida colui che considero miglior allenatore italiano “sull’unico obiettivo”: difficile, nel caso in cui parta bene, che l’Inter possa soffrire cali come in passato. Sono arrivati italiani interessanti come Barella e Sensi, sono curioso di vedere all’opera Lukaku, ma comunque non mi pare siano ancora arrivati a livello dei bianconeri. Soprattutto in relazione all’ampiezza della rosa". 

E Balotelli? Ora è finalmente nel posto giusto? 
"Credo di sì, spero di sì. Dovrà finalmente capire che il talento non basta: per diventare un giocatore bisogna saper “stare” in campo per tutta la partita, vivere fino in fondo gli allenamenti. Ne ho visti tanti, di ragazzi potenzialmente fortissimi, perdersi per strada. Mario sa che è l’ultima chiamata, come ha detto Mancini: dipende tutto da lui". 

VIDEO - WANDA E MAURO LASCIANO LA FESTA DI LAUTARO: "SI'" SARCASTICO ALLE DOMANDE SU UNA NUOVA AVVENTURA

Sezione: Rassegna / Data: Ven 23 Agosto 2019 alle 10:26 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print