rassegna

CdS – Scudetto “sul divano” o in campo? Tutto sotto chiave. E si valuta il cambio di orario di Inter-Samp

Tra domani e domenica, primo vero match-point scudetto per l'Inter: se la combinazione tra il match di Crotone e quello di Reggio Emilia tra Sassuolo e Atalanta dovesse arridere ai nerazzurri, Handanovic e compagni sarebbero già...

Alessandro Cavasinni

Tra domani e domenica, primo vero match-point scudetto per l'Inter: se la combinazione tra il match di Crotone e quello di Reggio Emilia tra Sassuolo e Atalanta dovesse arridere ai nerazzurri, Handanovic e compagni sarebbero già campioni d'Italia. Ma ad Appiano nessuno intende fare tabelle o programmare nulla, però qualcun altro deve pensarci, in particolare chi gestisce l'ordine pubblico. Qualora lo scudetto non arrivasse in questo week-end, infatti, il discorso verrebbe verosimilmente rinviato a sabato 8 maggio per Inter-Samp. "Per evitare festeggiamenti (dei tifosi) che sforino l'orario del coprifuoco, non va escluso che il fischio d'inizio sia anticipato, per motivi di ordine pubblico, dalle 18 alle 15", conferma il Corriere dello Sport

Per il momento, tutto resta nascosto: dagli eventuali programmi per i festeggiamenti già domenica pomeriggio "sul divano" a quelli post Inter-Samp. E anche le magliette celebrative, col numero 19 a firma di Nike, restano sotto chiave.