"La Sampdoria Primavera è un ottimo gruppo: puntiamo a toglierci molte soddisfazioni, provando a centrare i playoff". L'ha detto Marco Pompetti, regista classe 2000 cresciuto tra il Pescara e il settore giovanile dall’Inter e arrivato qualche settimana fa alla Sampdoria: "Il calcio è la mia passione più importante – evidenzia ai canali ufficiali blucerchiati– e il mancino credo di averlo ereditato da mio nonno, che è stato un difensore. Mi considero un centrocampista abile nella costruzione del gioco e da bambino sognavo, come tanti, di assomigliare ad Andrea Pirlo; ora alla Samp voglio imparare da Albin Ekdal".

Sezione: News / Data: Gio 22 Agosto 2019 alle 19:14 / Fonte: Sampdoria.it
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print