Una ferita che brucia ancora, quella della remuntada tanto annunciata e poi clamorosamente fallita, in quella sera di aprile, quando l'Inter strappò al Barcellona il pass per la finale di Champions League vinta trionfalmente a Madrid. E che a distanza di sei mesi fa ancora discutere, come dimostra il presunto scoop riportato quest'oggi dal Mundo Deportivo, che rivela un retroscena con protagonista Luis Figo.



Secondo il quotidiano catalano, prima dell’andata a Milano, il portoghese, che poi andò in panchina con Mourinho quella sera, si presentò nel ritiro del Barça ed incontrò il vecchio amico Guardiola. In quell'occasione, Figo avrebbe chiesto a Pep qualcosa di simile a ”Come farai giocare la squadra domani?…”, frase che Guardiola avrebbe interpretato come un tradimento soprattutto della sua fiducia. Sensazione accentuata proprio dal vedere quella sera Figo e Mou insieme in panchina. Non c'è che dire, una trama degna di una spy story, che vuole mettere all'indice una persona dal comportamento fino a prova contraria irreprensibile come Luis Figo: evidentemente, a Barcellona non hanno ancora digerito nemmeno la sua partenza verso il Real Madrid, nell'estate del 2000, con tanto di testa di maiale lanciatagli contro dagli spalti del Camp Nou.

Sezione: News / Data: Mer 20 ottobre 2010 alle 17:38 / Fonte: Mundo Deportivo
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print