Dopo il 7-1 senza storia rifilato a Malta, Zlatko Dalic commenta a caldo la grande prestazione della sua Croazia dopo il triplice fischio del Ta'Qali National Stadium: "La cosa più importante sono tre punti - esordisce il ct croato -. Devo congratularmi con i ragazzi per l'approccio. Gli ho detto che era tutto nelle loro teste. Il risultato è quello che è, ma i tre punti sono i più importanti. Ci abbiamo provato tanto, ci sono state tante cose buone... Mi dispiace solo per il gol che ci siamo fatti (autogol di Brozovic, ndr). Sappiamo che dobbiamo essere ancora migliori a Spalato, ma ora abbiamo tutto nelle nostre mani. L'energia che hanno i ragazzi mi rende felice e penso che andrà tutto bene".

La convincente prestazione ha permesso ad alcuni dei giocatori più importanti di riposare per una parte del match: "Abbiamo sostituito Brozovic nell'intervallo, che da sette o otto partite gioca al ritmo del mercoledì-domenica all'Inter, anche lui ammonito. Abbiamo sistematicamente cambiato Modrić, Perišić e Kramarić, e poi Pašalić. Se potessimo faremmo riposare più giocatori, mi dispiace non aver potuto introdurre Sučić e Stanišić, ma abbiamo fatto riposare chi ne aveva più bisogno".


(Hns-cff.hr - Vecernji.hr)
Sezione: News / Data: Gio 11 novembre 2021 alle 23:38
Autore: Stefano Bertocchi
vedi letture
Print