Scoppia il giallo per l'esame di lingua italiana sostenuto da Luis Suarez a Perugia, step propedeutico all'ottenimento del passaporto (che l'avrebbe dovuto portare alla Juventus). Secondo quanto riferito da Repubblica, il tutto sarebbe stato poco più di una messa in scena. Una truffa. "La Guardia di Finanza ha rilevato irregolarità nella prova di certificazione della lingua italiana di Luis Suarez, che avrebbe conosciuto preventivamente le domande - spiega Repubblica -. In sostanza la cittadinanza italiana di Luis Suarez è stata ottenuta con una truffa. È quanto ha accertato un'inchiesta della Gdf e della Procura di Perugia, con i militari delle Fiamme Gialle che stanno acquisendo documentazione nell'università del capoluogo umbro e notificando una serie di avvisi di garanzia. Dalle indagini è emerso che gli argomenti della prova d'italiano sostenuta dall'attaccante del Barcellona e dalla nazionale uruguaiana erano stati concordati prima e i punteggi assegnati prima ancora della svolgimento della prova".

VIDEO - IL COMPLEANNO DEL "VERO" RONALDO: QUANTE MAGIE PER IL FENOMENO

Sezione: News / Data: Mar 22 settembre 2020 alle 11:24 / Fonte: Repubblica
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print