"Fondamentalmente, siamo consapevoli che il risultato dell'andata non ci aiuterà domani. Lo Shakhtar giocherà in modo molto diverso rispetto a Kiev, hanno una buona squadra con molti calciatori forti nelle proprie fila". Ne è sicuro Marco Rose, tecnico del Borussia Mönchengladbach intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dell'impegno casalingo contro lo Shakhtar Donetsk, altro match del girone di Champions League dell'Inter. 

"Al momento, ogni squadra deve accettare e compensare le assenze, quindi potremmo anche avere quello di Plea da tenere in conto - continua Rose -. Breel Embolo ha fatto prestazioni molto solide dopo il suo ultimo infortunio. Ha anche lavorato molto per la squadra nelle partite precedenti, il ragazzo è molto importante per noi. Tutti sono preoccupati per la questione Covid-19: nel calcio professionistico funziona molto bene con test regolari e l'organizzazione completa degli uffici responsabili. Tuttavia, ci sono alcuni casi positivi anche nel calcio professionistico e devi compensare queste assenze. Lo Shakhtar recupererà dei giocatori importanti e questo significa che guadagna ancora più qualità. Ma anche noi abbiamo ottimi calciatori: serve una buona prestazione per vincere la partita. Questo è il nostro obiettivo. Bensebaini è ancora in quarantena dopo il test positivo al Covid-19, mentre Plea ora è fuori dalla quarantena. Dovremo aspettare e vedere se può esserci domani".

Sezione: News / Data: Mar 24 novembre 2020 alle 15:12
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print