"Io sto con Carlo, totalmente". A due giorni dagli episodi da condannare senza se né ma andati in scena a San Siro durante Inter-Napoli, Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, appoggia la campagna anti-razzista promossa da Ancelotti e dal club azzurro: "Se lo Stato non riesce a dare regole, dobbiamo essere noi a dare risposte importanti. Ribadisco sempre: qui in Italia si va allo stadio più per offendere che per tifare. Concettualmente non cambiamo mai, neanche a Roma. Ci sono esempi importanti come l'Inghilterra, certi comportamenti vanno puniti con durezza. Le squadre non devono accettare determinati cori". 

Sezione: News / Data: Ven 28 dicembre 2018 alle 13:37
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print