"Questa finale giunge a suggellare in qualche modo un anno incredibile perchè la prima partita dopo il lockdown, per l’appunto era di Coppa Italia, invece ci apprestiamo ad ammirare una finale tra due grandi squadre in uno stadio finalmente riconsegnato ai propri tifosi. Questo è l’elemento più importante". L'ad della Lega Serie A, Luigi De Siervo apre così il suo intervento durante il webinar organizzato dalla Regione Emilia-Romagna e dalla Lega Serie A 'La Coppa degli Italiani'.

"La Coppa Italia ha una tradizione importante che ci caratterizza per la nostra attività. È un grande evento che siamo felici di portare in giro per l’Italia, in particolare a Reggio Emilia, città del tricolore, ma soprattutto in una Regione che ha dimostrato di credere nella ripartenza dopo il Covid. La scelta di Reggio Emilia è proprio quella di una città, di una terra che è stata sempre ai vertici dell’organizzazione degli eventi sportivi - ha continuato -. L’ha dimostrato tante volte in questi mesi, continuerà a farlo. Con lo standard produttivo più alto che si è mai visto nel nostro Paese, sono oltre 30 telecamere, penso che riusciremo ad avvicinare tutto il pubblico anche a casa a quello che speriamo torni ad essere una grande abitudine, cioè tornare a festeggiare tutti insieme sugli spalti il nostro grande calcio. Questa è davvero la Coppa degli italiani, il valore simbolico è stato portarla in giro per il Paese finalmente con le persone che partecipano, questo è uno spettacolo nello spettacolo. Siamo contenti di esserci riusciti". 

VIDEO - ANCHE SACCHI ATTACCA LA JUVE: "DEVONO SMETTERLA!"

Sezione: News / Data: Lun 17 maggio 2021 alle 20:52
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print