Nel corso della conferenza stampa della vigilia di Inter-Parma, Antonio Conte ha avuto anche l'occasione di sottolineare l'importanza nell'economia del suo gioco di Arturo Vidal, definendolo centrocampista più di ragionamento che di assalto come quando giocava nella Juventus: "Arturo è un giocatore che ha raggiunto una maturazione importante - le parole del tecnico nerazzurro -. Ha avuto grandissime esperienze, quando l'ho avuto io era molto più offensivo, attaccava tanto gli spazi e l'area. Ora mi sembra più maturo, responsabilizzato. Posso chiedergli tutto. Se guardate le caratteristiche dei centrocampisti tanti ne hanno più di offensive che difensive. Questo mi porta a chiedere ad Arturo di occupare una posizione più strategica, ma sono veramente contento perché ci ha portato personalità, esperienza, cattiveria. Anche lui ha dovuto giocare sempre, in questo periodo ho avuto un po' di timore perché veniva dall'inattività a Barcellona e ha giocato anche in nazionale. Ha risposto alla grande, se c'è possibilità di dargli un po' di respiro perché se no rischiamo di sovraccaricare i calciatori e arrivare alle ultime partite di questa fase veramente tirati".

VIDEO - SESSANT'ANNI DI MARADONA, MA ANCHE IL "PIBE" SI ARRESE ALL'INTER DEI PANZER

Sezione: News / Data: Ven 30 ottobre 2020 alle 14:44
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print