L’ex presidente della Juventus, Giovanni Cobolli Gigli, si esprime duramente nei confronti del bomber bianconero Cristiano Ronaldo dopo la partenza per Madeira in piena emergenza Coronavirus e subito dopo la positività del compagno di squadra Daniele Rugani: “Tutto è degenerato da quando la Juventus ha deciso di lasciar partire Cristiano Ronaldo per andare dalla madre e ora fa le foto in piscina. Non capisco perché la Juventus abbia concesso ai giocatori di andare via che, quando torneranno, non potranno subito riprendere gli allenamenti ma dovranno osservare un periodo di quarantena. Stile Juventus o meno, non andava fatto: concesso il permesso a Ronaldo, è stato poi fatto con tutti gli altri. Dovevano rimanere in quarantena, così come i giocatori dell’Inter che sono partiti”.

Sezione: News / Data: Gio 26 Marzo 2020 alle 14:21 / Fonte: footballnews24.it
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print