Intercettato all'Ata Hotel Executive di Milano, l'agente Beppe Accardi ha fornito anche la sua personale analisi sul mercato dell'Inter, non lesinando aspre critiche: "In questi ultimi giorni di mercato, può succedere veramente di tutto, ma il modo in cui l’Inter ha gestito questa sessione dimostra ancora una volta l’eccessiva approssimazione dei nerazzurri: in pochissimo tempo il club di Thohir ha perso giovani come Caldirola, Donati, Mbaye, Benassi e Crisetig, snaturando del tutto il progetto iniziale del tycoon indonesiano, ed i risultati ancora latitano. La vittoria di domenica non deve ingannare, l’Inter è ancora un cantiere e, senza la magia di Jovetic, i toni non sarebbero così entusiastici: occhio in uscita alla situazione di Juan Jesus, che piace molto alla Roma, mentre giudico assurdi i 40 milioni per Kondogbia.

Inoltre, è pazzesco il modo in cui i nerazzurri hanno svalutato il miglior talento europeo del momento: Mateo Kovacic andava gestito meglio, e per fortuna che il Real ha offerto 40 milioni…". 

Sezione: News / Data: Ven 28 agosto 2015 alle 21:35 / Fonte: vocidisport.it
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print