moviola

Shakhtar-Inter – Kabakov fischia male e sbaglia con i cartellini. Errore pesante in area ucraina: Bondar trattiene Lukaku

Shakhtar-Inter – Kabakov fischia male e sbaglia con i cartellini. Errore pesante in area ucraina: Bondar trattiene Lukaku

È Georgi Kabakov il fischietto designato per la seconda sfida di Champions League della stagione 2020/2021 dell'Inter, scesa in campo questa sera contro lo Shakhtar Donetsk. Martin Margaritov e Diyan...

Redazione FcInterNews.it

È Georgi Kabakov il fischietto designato per la seconda sfida di Champions League della stagione 2020/2021 dell'Inter, scesa in campo questa sera contro lo Shakhtar Donetsk. Martin Margaritov e Diyan Valkov gli assistenti dell'arbitro bulgaro, mentre il Quarto Uomo dell'incontro era Volen Chinkov. Al Var c'era Felix Zwayer, con Marco Achmüller come assistente. Oltre al metro di giudizio e la gestione dei cartellini più che discutibile, sulla prestazione del direttore di gara pesa il mancato penalty fischiato all'Inter per fallo di Bondar su Lukaku. 

4' - Barella porta palla sulla fascia sinistra e viene steso da un pestone di Marlos: è il primo intervento duro del match, ma Kabakov decide di fischiare il fallo senza estrarre il cartellino.

16' - Barella si invola verso la porta e conclude pericolosamente, ma Kabakov stoppa tutto: il centrocampista parte in posizione di leggero fuorigioco sul passaggio di Hakimi. 

30' - De Vrij entra in netto ritardo su Solomon, impegnato in una transizione offensiva a centrocampo: anche in questo caso Kabakov preferisce non estrarre un giallo che poteva starci. 

31' - Arriva il primo giallo della partita: Bastoni trattiene vistosamente Tetê che gli scappa via in velocità. Ammonizione giusta.

40' - Brutta entrata di Bondar su Vidal al limite dell'area: Kabakov fischia calcio di punizione a favore dell'Inter ma risparmia il centrale di Castro dall'ammonizione. 

45' - Kabakov concede i giusti 2' di recupero dopo una prima frazione in cui ci sono state un solo paio di brevi interruzioni e una sostituzione. 

47' - Vidal frana su Tetê e lo atterra: Kabakov prende la decisione sbagliata e fischia fallo a favore dell'Inter. 

64' - Ammonizione anche per Vidal: il cileno entra in ritardo su Dodô sul lato corto dell'area di rigore, ma non tocca l'avversario. È uno degli errori del match.

68' - Young va in pressing su Dodô, che sembra trascinarsi il pallone oltre la linea di fondo: Kabakov si affida all'assistente, non assegna il corner al nerazzurro e lascia correre. 

77' - Contatto in area di rigore dello Shakhtar tra Lukaku e Bondar: il belga entra in collissione con il difensore di Castro, che strattona vistosamente l'attaccante dell'Inter quando sta per calciare verso la porta da pochi metri. Kabakov non fischia inspiegabilmente il penalty e preferisce lasciar correre tra le proteste di alcuni giocatori nerazzurri. Sbaglia anche il Var, che non interviene perché non lo reputa un chiaro errore. 

89' -  Perisic scippa palla a Dodô, che si lascia andare in terra con troppa facilità: Kabakov fischia un fallo più che dubbio visto il metro di giudizio utilizzato durante la partita. 

90' - L'arbitro concede 3' di recupero: sembrano troppo pochi viste le proteste per l'episodio del rigore, i numerosi cambi e le continue perdite di tempo dei padroni di casa.