Sono ben sei gli InterNazionali di Antonio Conte impegnati questa sera in giro per l'Europa, tutti contemporaneamente in campo alle 20.45 (esclusa l'Italia U21 di Alessandro Bastoni, con il fischio d'inizio in Irlanda arrivato alle 21.05). E per il tecnico nerazzurro, complessivamente, arrivano segnali più che positivi. A partire dal Gruppo G di qualificazione a Euro 2020, dove l'Austria di Valentino Lazaro (titolare e in campo per tutto la partita) vince 3-1 contro Israele: dopo il vantaggio ospite firmato Zahavi, è proprio l'esterno nerazzurro a regalare il momentaneo pari ai suoi sfruttando al meglio un assist dell'ex interista Arnautovic.

Spazio dal 1' anche per Romelu Lukaku, impegnato nel dilagante 9-0 del Belgio sul San Marino nel Gruppo I: serata dal sapore speciale per l'attaccante dell'Inter, autore di un assist e soprattutto della pesante doppietta che gli ha permesso di raggiungere quota 51 con la maglia della sua Nazionale. Al 76' l'ex United ha poi lasciato spazio a Benteke, che ha messo la firma sul 7-0.

Sono due, invece, i nerazzurri protagonisti nel Gruppo E, entrambi titolari e in campo per 90': si tratta di Marcelo Brozovic e Milan Skriniar, partiti regolarmente dal 1' rispettivamente in Croazia-Ungheria (3-0 con rigore sbagliato da Perisic, uscito al 60') e Slovacchia-Galles (1-1).

Infine, nel Gruppo C, l'Olanda supera 3-1 - nel finale e in rimonta - l'Irlanda del Nord: da segnalare la panchina ed il totale riposo per Stefan De Vrij.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 10 Ottobre 2019 alle 22:45
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print