Il potenziale trasferimento del quasi 16enne irlandese Kevin Zefi all'Inter potrebbe aprire una nuova via ai giovani connazionali verso l'Europa continentale, bypassando la tradizionale tappa inglese. A sostenerlo è Ronan Finn, suo compagno di squadra allo Shamrock Rovers, parlando a The Irish Times: "La tendenza è sempre stata quella di andare in Inghilterra, ora invece potranno traslocare in Belgio, Olanda... Con la Brexit che è un problema, e non sembra esserci alcun accordo al riguardo, penso che vedremo più casi di questo tipo. I ragazzi irlandesi - aggiunge il capitano degli Hoops - tradizionalmente non tendono a viaggiare verso questi posti, ma se andrà bene a Kevin, forse più club italiani penseranno ad attingere da questo nuovo mercato". 

Finn, infine, parla delle caratteristiche di Zefi: "Fin dal primo giorno potevi riconoscerne il talento, ha capacità tecniche incredibili. Ma il calcio non è solo quello: devi avere fame, lavorare sodo, avere l'atteggiamento giusto. C'è molto da fare, ma Kevin ha tanto potenziale. L'Inter è un club enorme, enorme, e Kevin è un ragazzo di grande talento. Gli auguro buona fortuna perché è un bravissimo ragazzo e un ottimo calciatore". 

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - KEVIN ZEFI, UN 15ENNE PRODIGIO NEL MIRINO DELL'INTER

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 20 gennaio 2021 alle 19:16
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print