Ancora uno scivolone per la Lazio di Simone Inzaghi che sembra non carburare più e incassa la terza sconfitta consecutiva. Non basta Luis Alberto: dopo il rischio della rete segnata dal Sassuolo al nono minuto ma discutibilmente annullato, al 33esimo lo spagnolo classe '92 porta in vantaggio i padroni di casa che chiudono 1-0 la prima frazione di gioco. Il Sassuolo non ci sta e dopo una più che buona gara, al 52esimo è ancora Raspadori a trovare la rete su assist di Ciccio Caputo, questa volta il gol è buono ed è valido per il pari. Non sono finiti i guai per i laziali e al 91esimo il solito  Caputo di testa fa esultare De Zerbi e tutta la panchina neroverde: quarta vittoria consecutiva per gli emiliani che fa sognare. Incubo biancoceleste invece  che sembra voler lasciare il primo gradino del podio alla Juventus di Maurizio Sarri che in attesa della gara di questa sera contro l'Atalanta, si allontana sempre di più dal resto del plotone.

VIDEO - UNDICI ANNI FA LA PRESENTAZIONE DI MILITO E MOTTA: QUANTE GIOIE IN NERAZZURRO

Sezione: Il resto della A / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 19:16
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print