Ecco le parole di Samir Handanovic durante la conferenza stampa di presentazione del 7° torneo internazionale di calcio giovanile "Lazio Cup 2014": "Forse sono stato scelto per il mio comportamento, voglio quindi fare un appello ai giovani giocatori: di divertirsi, anche io commetto degli errori sul campo, ma cerco di non sbagliare mai dal punto di vista del comportamento. Prima bisogna pensare al divertimento e di conseguenza non fermarsi mai, anzi continuare anche se si sbaglia per inseguire sempre i propri sogni. Ho sempre seguito l'esempio di Peruzzi, Maldini e Zanetti, che gioca ancora, campioni dentro e fuori dal campo. In Italia per i giovani è difficile emergere, bisogna dar loro tempo"



 

Sezione: Focus / Data: Lun 07 aprile 2014 alle 19:42 / Fonte: Inter.it
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print