L'emergenza coronavirus che ha portato al rinvio a data da destinarsi di diversi match di Serie A interessa anche al Ludogortes, atteso a Milano giovedì prossimo per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League contro l'Inter.

Attraverso una nota ufficiale, il club bulgaro chiede delucidazioni in merito sia alla UEFA che alla società nerazzurra sulla situazione in Lombardia e nel capoluogo lombardo: "FC Ludogorets ha formalmente chiesto a UEFA e FC Inter la situazione nella regione italiana della Lombardia, il cui capoluogo è Milano. In questi giorni sono stati segnalati casi di infezione da coronavirus - si legge -. Più di 600 tifosi dovrebbero sostenere la squadra a San Siro giovedì (27 febbraio) nel ritorno dei sedicesimi di finale diEuropa League. Molti di loro hanno già acquistato i biglietti aerei e ci sono viaggi organizzati in autobus dalla Bulgaria all'Italia. Il Ludogorets si aspetta la dichiarazione ufficiale della sede del club europeo e una rapida spiegazione dall'Inter sulla situazione in città. Se queste arriveranno, il club informerà immediatamente i suoi sostenitori della situazione a Milano tramite una nota ufficiale. Il Ludogorets collaborerà con le autorità diplomatiche bulgare sulla situazione in Italia".

Sezione: Focus / Data: Dom 23 Febbraio 2020 alle 12:44 / Fonte: Ludogorets.com
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print