Dopo il 6-0 nerazzurro al Brescia, Antonio Conte parla anche alla tv di casa: "Borja trequartista? Lui è uno che ha un'intelligenza calcistica superiore alla media, di lui posso parlare solo bene - dice a InterTV il tecnico dell'Inter -. Ha sempre dato grande disponibilità, anche nei momenti di sofferenza. Oggi l'ho fatto giocare lì e penso abbia fatto una grandissima prestazione. Partenza veloce come sempre, vogliamo giocare un calcio propositivo e non di attesa. A volte ci riusciamo in tutto, a volte ci sono state delle disattenzioni che ci son costate caro. Oggi la soddisfazione è vedere una squadra che è sempre stata attiva, dopo ogni gol. Questa è la nostra strada".

Risposta di grande carattere tra Parma e oggi dopo il 3-3 col Sassuolo.
"Sicuramente questa squadra ha un'anima, cuore. Sono ragazzi che hanno generosità e coraggio. Come dico spesso, lo step da fare è a livello di testa perché a volte abbiamo commesso errori gravi che ci son costati punti o sofferenze fino alla fine. Anche in Coppa Italia. Ma ripeto: sono orgoglioso di questo gruppo".

Importante di aver cercato il gol fino al 90'.
"Assolutamente sì. Stiamo lavorando proprio su questo tipo di concetto, anche rischiando di subire ripartenze e concedere qualcosa. Ma io voglio una squadra che corra in avanti, con e senza palla, dando pressione all'avversario e non subirlo. Inevitabile sia un processo da completare e lasciare qualcosa. Ma sono sicuro che ci porterà tanti benefici. Oggi abbiamo dominato, ma è successo anche in tante altre partite. Bisogna continuare. Vogliamo fare questo e dare soddisfazione ai nostri tifosi, con un calcio coraggioso a prescindere dal risultato".

Sezione: Focus / Data: Mer 01 luglio 2020 alle 22:14 / Fonte: InterTV
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print