Gli agenti della Sesta Sezione della Squadra Mobile di Milano hanno sequestrato 30 chili di hashish divisi in panetti con l'effige dell'ex giocatore dell'Inter Achraf Hakimi e arrestato un uomo di 31 anni, marocchino, in via Taccioli, in zona Comasina, alla periferia nord della città. I poliziotti hanno notato un'auto parcheggiata in doppia fila con un uomo in attesa; poco dopo è giunta una seconda auto con a bordo il nordafricano e gli investigatori hanno notato uno scambio di un pacchetto. E' risultato che l'occupante di una delle auto, un albanese, aveva un etto di hashish appena acquistato. Fermato anche il marocchino, i poliziotti gli hanno trovato oltre 11.500 mila euro in contanti in una borsa.

La perquisizione nel suo domicilio in zona Isola a Milano, non ha dato risultati ma l'uomo è stato trovato in possesso di un mazzo di chiavi che ha raccontato di aver trovato. Gli agenti sono invece risaliti a un box a Seriate (Bergamo) dove sono stati trovati oltre 30 chili di hashish con l'effige del calciatore. L'uomo, pregiudicato per droga, è stato arrestato e ora è nella casa circondariale di San Vittore. L'albanese, 43enne, è stato indagato per il reato di detenzione a fini di spaccio. 

Sezione: Curiosità & Gossip / Data: Mer 05 ottobre 2022 alle 21:59 / Fonte: ANSA
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
vedi letture
Print