copertina

GdS – Scatto Psg per Hakimi: pronti 70 milioni bonus compresi. Il Chelsea pensa alla carta Loftus-Cheek

GdS – Scatto Psg per Hakimi: pronti 70 milioni bonus compresi. Il Chelsea pensa alla carta Loftus-Cheek

Achraf Hakimi viaggia verso il Psg. Secondo gli aggiornamenti de La Gazzetta dello Sport, ora il Chelsea è leggermente alle spalle, ma non ancora tagliato fuori dalla corsa al marocchino. "Nella realtà, però,...

Stefano Bertocchi

Achraf Hakimi viaggia verso il Psg. Secondo gli aggiornamenti de La Gazzetta dello Sport, ora il Chelsea è leggermente alle spalle, ma non ancora tagliato fuori dalla corsa al marocchino. "Nella realtà, però, nelle ultime ore si è riscaldata la pista francese e il club dell’emiro pare deciso ad arrivare a 70 milioni bonus compresi: è il primo atteso rilancio che avvicina entrambe le parti in commedia e potrebbe fare tentennare l’Inter" si legge sulla rosea, che aggiunge poi come l’offerta totalmente cash, a differenza di quella formulata con contropartite da parte del Chelsea, rappresenti la soluzione migliore per i nerazzurri perché verrebbe incontro alla loro necessità di contante.

Inoltre, lo stesso Hakimi pare prediligere Parigi, "città cara per ragioni professionali anche alla moglie Hiba Abouk, apprezzata attrice spagnola che nella capitale francese passa lunghi periodi": la possibilità di tenere la famiglia ancora più unita sembra avere un peso nelle valutazioni degli ultimi giorni. L'Inter - viene ribadito - vorrebbe risolvere i problemi di cassa con la cessione di un solo big, facendo poi muro su Lautaro Martinez

Per Hakimi (come anticipato dalla nostra redazione, LEGGI QUIsi prevede uno stipendio da otto milioni più due di bonus, mentre l'offerta ritoccata da Parigi dovrebbe arrivare all'inizio della prossima settimana, con il Chelsea pronto a giocarsi le contropartite per riaprire la contesa: tra Zappacosta e Marcos Alonso spunta anche una nuova idea per il dopo-Eriksen, Ruben Loftus-Cheek. "Darebbe chili e centimetri in un centrocampo costretto a cambiare anche per il dramma danese. Il rilancio da Londra è quindi sperato, atteso, anche se il Marrakech Express ha scelto un binario e sembra far rotta su Parigi" conclude il quotidiano.