Brozovic, ma non solo: l'Inter, in questo momento, non può rinunciare ad alcuni perni della sua formazione. E per loro il turnover sarà azzerato o quasi nella maratona che inizia oggi a Reggio Emilia. "Dai box deve uscire l’Inter: per farlo Conte si porta dietro pochi dubbi di formazione - scrive la Gazzetta dello Sport -. L’attacco sarà quasi certamente materiale di Lukaku e Lautaro: l’argentino si è allenato tutta la settimana ad Appiano, non c’è l’esigenza di farlo rifiatare a vantaggio di Politano. A centrocampo Gagliardini è avanti su Vecino. Mentre in difesa il ballottaggio tra Godin e Bastoni dovrebbe essere vinto dall’italiano. Gli intoccabili sono gli altri due. Eccoli in fila, il secondo e il terzo candidato alla maratona delle sette partite, anche in virtù dell’assenza di D’Ambrosio. De Vrij e Skriniar vivono certamente momenti differenti – esaltante l’olandese, in difficoltà lo slovacco – ma sono elementi centrali nella testa di Conte".

PROBABILE INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Barella, Asamoah; Lukaku, Lautaro.

Sezione: Rassegna / Data: Dom 20 Ottobre 2019 alle 09:00 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print