Ci sono almeno due obiettivi da perseguire per l'Inter nel match con l'Atalanta. Lo spiega la Gazzetta dello Sport, e si parte dalle vittorie al Meazza: "Dopo aver sbattuto contro il Cagliari a fine febbraio, l'Inter ha rifatto pace con il suo stadio grazie all’1-0 sul Torino, ma non vince due gare di seguito in casa da novembre, quando batté il Verona e poi il Livorno. Ora il calendario le offre una doppia possibilità, per migliorare uno score stagionale (al momento bilancio complessivo di sette vittorie, sei pareggi e una sconfitta) che è all’insegna della discontinuità di efficacia: domenica l’Atalanta e giovedì prossimo l’Udinese. Calare il tris significherebbe ritrovare una striscia che manca da un anno e mezzo, ovvero dalle vittorie con Fiorentina, Catania e Sampdoria fra fine settembre e fine ottobre 2012".

Oltre a questo, c'è una statistica che riguarda Walter Mazzarri: "Considerando pure la gara del 31 marzo a Livorno, dopo quelle con Atalanta e Udinese, ha l’occasione per lanciarsi all’inseguimento del suo primato personale: per due volte in serie A, e sempre con il Napoli, è arrivato a cinque vittorie di fila. Entrambe le volte, tre successi in casa e due in trasferta: come sarebbe stavolta ottenendo, dopo quelle con Torino e Verona, un altro tris di vittorie. Anzi, a quel punto un tris di tris".  

Sezione: Rassegna / Data: Ven 21 marzo 2014 alle 12:00 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print