L'Argentina non sbaglia, dimentica la clamorosa sconfitta all'esordio contro l'Arabia Saudita e batte 2-0 il Messico nella seconda partita valida per il girone C dei Mondiali. A sbloccare il match è l'uomo più atteso, Lionel Messi: l'attaccante del Psg al minuto 64' sblocca la gara, bloccata fino a quel momento, con un sinistro chirurgico che si insacca all'angolino basso.

Nel finale arriva il raddoppio di Fernandez, autore di un grande gol a giro. In campo dal primo minuto Lautaro Martinez: il Toro, che ha faticato tanto contro la difesa messicana che per un'ora ha protetto con grinta la porta di Ochoa, è stato sosituito al minuto 63, sessanta secondi prima della prima rete del match. 

Sezione: Qatar 2022 / Data: Sab 26 novembre 2022 alle 22:02
Autore: Raffaele Caruso
vedi letture
Print