>Zlatko Dalic, ct della Nazionale croata, interviene in conferenza stampa alzando una polemica nei confronti del VAR: "Normalmente non commento le decisioni, ma ero infastidito. Qualcuno disegna le linee come vuole, ed è una questione di millimetri. Ci hanno assegnato un rigore e poi ce lo hanno tolto, distruggendo l'emozione. Sono particolarmente sensibile perché abbiamo perso il titolo mondiale per due decisioni arbitrali, non per qualità. Mi brucia ancora. Secondo l'attuale interpretazione del VAR, la mano di Ivan Perišić nella finale del 2018 non è punibile e non è un rigore. Tuttavia, non parlerò delle decisioni". 

Sezione: Qatar 2022 / Data: Ven 02 dicembre 2022 alle 13:10 / Fonte: HNS
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
vedi letture
Print