Raggiunto da i microfoni de Ilsussidiario.net, l'agente FIFA Peppino Tirri, intermediario due estati fa nella trattativa fra Inter e Anzhi per il passaggio in Russia di Samuel Eto'o, ha parlato del possibile ritorno in nerazzurro da parte del Re Leone: "Non credo al ritorno di Eto'o in Italia, qualunque sia la squadra di cui stiamo parlando - dichiara il procuratore -. Potrebbe invece andare in Inghilterra, il Chelsea ci sta pensando seriamente. Ma di certo non tornerà in Italia.

Arrivo a parametro zero? Il giocatore ha ancora un altro anno di contratto e non è così scontato che l'Anzhi rescinda il contratto facendolo partire gratis. Anche tagliandosi l'ingaggio, il suo ritorno all'Inter resta comunque impossibile, considerata anche l'età". I nerazzurri stanno adottando una politica di contenimento dei costi e puntano molto sui giovani: "Questo è il riassunto del perché Eto'o non possa tornare all'Inter", le parole di Tirri.

Sezione: News / Data: Mar 13 agosto 2013 alle 14:18
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print