Ospite di Sky Sport, Wojciech Szczesny, portiere della Juve, racconta come ha vissuto i momenti immediatamente successivi alla scoperta della positività al Covid-19 di alcuni suoi compagni di squadra: "Ho sentito subito i ragazzi, dispiace anche se fortunatamente stanno tutti abbastanza bene - le sue parole -. Auguro loro di tornare velocemente in gruppo. Quando ho fatto il tampone ero molto tranquillo perché non avevo alcun sintomo: ero sicuro di essere negativo e poi ero comunque chiuso in casa". 

Il portiere polacco parla anche di Juve-Inter, l'ultima partita disputata prima della chiusura imposta dal governo: "E' stata molto strana, giocare una gara del genere senza i nostri tifosi non è normale. Però l'abbiamo portata a casa festeggiandola come una vittoria importante, anche se non è stato uguale senza tifosi. Spiace perché viviamo per loro, è il bello del calcio". 

Sezione: News / Data: Gio 26 Marzo 2020 alle 15:32
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print