L'opinionista della Rai Mario Sconcerti ha parlato della sconfitta dell'Inter contro l'Udinese ai microfoni di TuttoMercatoWeb Radio: "L’Inter ha perso la partita all’inizio del secondo tempo. L'Udinese ha difeso correndo in avanti, ripartendo continuamente. Questo ha messo in difficoltà l’Inter che pensava a un avversario che si sarebbe chiuso.

Questo fondamentalmente ha messo in luce i vecchi limiti dell’Inter: la mancanza di un secondo uomo che segni, di un terzo centrocampista che porti pericolo fra gli avversari e complessivamente la monotonia di un centrocampo che non ha gente che tiri in porta. Solo quattro i gol dei centrocampisti nerazzurri, questo è un limite a cui l’Inter fin qui ha sopperito con i gol di Icardi". 

Sezione: News / Data: Dom 17 dicembre 2017 alle 15:26
Autore: Fabrizio Longo / Twitter: @fabriziolongo11
vedi letture
Print