Il Mondiale 2002 è passato alla storia per la resurrezione calcistica dagli infortuni di Ronaldo il Fenomeno, che trascinò il Brasile alla conquista della Coppa dopo una stagione passata per 3/4 ai box con l'Inter. "Ronaldo non giocava in Italia - ricorda Luis Felipe Scolari, ct della Seleçao pentacampione in Giappone e Corea, al The Guardian -. I medici del club (nerazzurro ndr) dicevano fosse improbabile una sua presenza nella Coppa del Mondo, ma il nostro medico, il dottor Runco, garantì che il giocatore sarebbe stato pronto. A pranzo e cena, uno nostro specialista, Paulo Paixão, sedeva accanto a Ronaldo e gli diceva: 'Non puoi mangiare questo, non devi mangiare quello'". 

VIDEO - MORIERO FA IMPAZZIRE IL PIACENZA: SLALOM VINCENTE AL GARILLI

Sezione: News / Data: Mar 31 marzo 2020 alle 17:38
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print