Il Ceo uscente del Bayern Monaco Karl-Heinz Rummenigge allontana ai microfoni di Sky Sports Deutschland l'ipotesi di sedersi sulla poltrona di presidente della Dfb, la Federcalcio tedesca, della quale critica la gestione: "Ormai questo teatro è in piedi da sei anni. Da allora, tre presidenti hanno visto il cartellino rosso e sono dovuti partire. Ora è il turno di Fritz Keller  a causa del suo grave deragliamento. La Dfb deve considerare se non debba tornare subito all'armonia, alla lealtà e alla qualità. Sarà una questione di destino, perché tra quattro settimane avremo un Campionato Europeo che si giocherà anche a Monaco di Baviera. Io il presidente? Non faccio quel lavoro. Ho fatto il mio lavoro al Bayern da 20 anni e mi sono divertito a farlo, ma non cerco un lavoro che equivalga a un harakiri". 

VIDEO - TRAMONTANA: "PUNTI DI DOMANDA SUL FUTURO, ASPETTIAMO QUESTA SETTIMANA. E GODIAMOCI L'INTER"

Sezione: News / Data: Dom 09 maggio 2021 alle 16:46
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print