"Dobbiamo prendere esempio dagli sport americani, è giusto dare un paio di opportunità su cui interrogarsi, per rivedere eventualmente le decisioni arbitrali. Magari una a tempo, per non rovinare la fluidità del gioco". Questa la risposta di James Pallotta, patron della Roma, sulla possibilità di inserire stabilmente la tecnologia al gioco del calcio. "Rispetto agli sport americani, poi, qui c’è una grande differenza: spesso le partite sono decise da una scelta, un fischio, un gol che può cambiare tutto.

Pensiamo alla partita di Torino, con tre errori. Nel calcio queste cose decidono i campionati o l’ingresso in Champions. Sì, la moviola sarebbe senz’altro la strada giusta, un passo avanti verso la modernità". 

Sezione: News / Data: Gio 09 ottobre 2014 alle 16:34 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print