L'ex stella dell'Ajax, Ruud Krol, ricorda i momenti indimenticabili della sua carriera e, tra questi, anche il successo in Coppa Campioni contro l'Inter. "Tutti quelli usciti dal suo Ajax (di Rinus Michels, ndr) hanno avuto successo. Noi non ci rendevamo conto della rivoluzione di Rinus, per noi era naturale. Ma quella organizzazione, quei meccanismi erano innovatori. Per dire, non avremmo mai potuto giocare a tutto campo senza gli automatismi creati con tanto lavoro e allenamenti: se io da terzino sinistro mi spingevo avanti per 70 metri e non facevo in tempo a tornare, il centrocampista di sinistra copriva la mia zona e l’ala sinistra quella del centrocampista.

Quindi il gioco di gruppo, l’uso del fuorigioco, la squadra corta, una rivoluzione. L’Inter di Herrera era una potenza in difesa, con l’Ajax abbiamo mostrato che si può vincere con un calcio offensivo", dice alla Gazzetta dello Sport.  

Sezione: News / Data: Mar 18 febbraio 2014 alle 11:02 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print