Il Paris Saint-Germain crolla sotto i colpi del Nizza e Javier Pastore non gioca titolare. Come anticipato ieri, Carlo Ancelotti, nonostante le assenze di Verratti e Thiago Motta, non ha schierato l'argentino. Troppo puro il 4-3-3 dell'ex tecnico del Milan per prevedere uno anarchico come Pastore, e così l'ex Palermo è finito ancora in panchina.

Entrato al minuto 69 per cercare di vincere la gara, Pastore ha dovuto assistere dopo pochi minuti al vantaggio dei padroni di casa firmato da Bautheal. All'82' il pari illusorio di Ibra e all'86' il definitivo 2-1 di Eysseric. In Francia continuano le voci di uno scambio Sneidjer-Pastore già a gennaio e Ancelotti, con le sue scelte (e le sue dichiarazioni) non fa altro che alimentarle.

Sezione: News / Data: Dom 02 dicembre 2012 alle 11:03
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print