In qualità di doppio ex di Inter e Bologna, Julio Ricardo Cruz si è collegato dall'Argentina con gli studi di InterTV:

Per chi tifi stasera?
"Domanda difficile (ride, ndr). Ho giocato in entrambe e mi sono rimaste nel cuore. Ieri ne parlavo con un giornale di Bologna, i rossoblu sono stati importanti per me. Mihajlovic è stato un compagno e un amico, persona speciale, mi fa piacere stiano lottando per l'Europa League. Ma poi c'è la mia Inter con cui ho vissuto tutte le gioie in Italia. Lotta per lo scudetto e sono convinto possa farcela".

In chi ti rivedi tra Lautaro e Lukaku?
"Entrambi sono forti. Lukaku mi piace tantissimo, gioca per la squadra, sa trovare il go da bomber. Lautaro sta crescendo, ancora non è esploso anche se sta facendo molto bene. ha la tranquillità e la voglia di giocare, oltre all'affetto di compagni e tifosi. Mi auguro possano fare di più per il bene dell'Inter".

Si gioca alle 17.15, fa caldissimo. Quanto può essere difficile questo aspetto e che gara ti aspetti?
"Guardando le partite credo se ne giochino troppe ravvicinate, non è giusto. Il caldo non è un bene, a Milano ne fa tantissimo. Mi auguro che i giocatori giochino oggi come contro il Brescia, li ho visti tutti bene e senza troppa fatica rispetto ad altre squadre. Non capisco la scelta di questo orario, potevano giocarla più tardi".

Sezione: News / Data: Dom 05 luglio 2020 alle 17:06
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print