"Tutti avevamo bisogno di una reazione dopo la partita con il Sassuolo, perché quel giorno è stato un peccato non conquistare i tre punti". Tra i temi trattati da Ashley Young nella lunga intervista rilasciata a SkySport c'è anche la reazione dell'Inter, arrivata poi al Tardini nella rimonta last minute contro il Parma: "Avevamo bisogno di tornare subito a vincere e ci siamo riusciti a Parma, con una fantastica rimonta nel finale - sottolinea l'ex United -. Con il Brescia dovevamo dominare la partita e quando segni 6 gol significa che hai fatto una prestazione incredibile. Ci sono sempre delle cose che dobbiamo migliorare, non è importante segnare o fare assist a livello personale, ma lo è per la squadra".

L'ex capitano dei Red Devils analizza poi l'insolito campionato post-Covid, inevitabilmente contraddistinto da ritmi alti e numerose partite in pochi giorni: "Penso che giocare ogni 3-4 giorni richieda molto sia dal punto di vista fisico che da quello mentale. Una volta che ti abitui, devi solo pensare a scendere in campo e cercare di vincere. L'obiettivo principale è sempre quello dei tre punti. Abbiamo 9 partite di campionato di fronte: abbiamo la possibilità di fare tanti punti, dobbiamo approfittare di tutte le opportunità che ci vengono date. Non guardiamo troppo avanti, pensiamo a una partita per volta: domenica torniamo già in campo, ci sono tre punti da prendere. Ce ne sono 27 a disposizione, faremo il possibile per conquistarli tutti, poi alla fine vedremo dove saremo".

VIDEO - GOLEADA INTER, TRAMONTANA SUONA LA SESTA

Sezione: Focus / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 17:48 / Fonte: Inter.it
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print