Fatta la storia con la conquista del suo primo scudetto da presidente dell'Inter, ora Steven Zhang dovrà dare garanzie a dirigenti e staff tecnico dettando in modo netto le linee guida per il prossimo futuro. Né Beppe Marotta né Antonio Conte - si legge sul Corriere della Sera - vorrebbero lasciare il club nerazzurro, ma al contempo - per confermare la loro permanenza a Milano - pretendono di avere in mano gli strumenti giusti per non abbassare il livello della squadra campione d'Italia. Iniziare la stagione per partecipare non è nelle corde di tecnico e ad, evidenzia il quotidiano milanese. Prima di specificare che il contratto in scadenza per entrambi nel 2022 non è uno scoglio. Se Conte non è convinto dai piani di Suning, sarà il primo a salutare; al contrario , e avrà rassicurazioni e la chiarezza che ha chiesto, potrebbe decidere di restare a lungo e, perché no, firmare anche un prolungamento. 

Sezione: Focus / Data: Mar 04 maggio 2021 alle 00:15
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print