La volontà di Steven Zhang di tagliare alla squadra (giocatori più staff) una o due mensilità di stipendio (da spalmare nelle prossime due stagioni) e i premi scudetto previsti nei singoli accordi porta rabbia ad Appiano Gentile. Questo, almeno, quanto evidenzia oggi il Corriere dello Sport. Il numero uno del club ha chiesto a tutti uno sforzo in questo periodo di crisi, con l'obiettivo di tagliare i costi: il messaggio è arrivato al gruppo, anticipando probabilmente il discorso che avrebbe voluto fare Zhang jr.. "Meglio, forse, da un certo punto di vista, perché le reazioni, a caldo, sono state piuttosto accese. La sostanza, comunque, è che da parte dei giocatori non c’è disponibilità a rinunciare alcunché: né a mensilità dello stipendio, né al premio scudetto, inserito nei rispettivi contratti, visto che non c’è stata trattativa per uno collettivo" si legge sul quotidiano romano, che sostiene come non ci siano segnali che si possa arrivare ad un accordo complessivo per tutto l’organico.

La liquidità in arrivo attraverso prestito a Great Horizon, la holding lussemburghese di Suning, servirà per concludere la stagione e per avviare la prossima. Per proseguire, però, servirà recuperare altre risorse. 

VIDEO - HAKIMI OSPITE SPECIALE, A CENA CON UN RAPPER... MILANISTA

Sezione: Focus / Data: Sab 08 maggio 2021 alle 08:20
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print