L'Inter ha deciso di richiamare in patria i sette giocatori che all'inizio della scorsa settimana avevano lasciato Milano.  È la via scelta dalla società nerazzurra, un ragionamento al netto delle certezze su una ripresa delle attività. Lukaku e compagni - si legge sulla Gazzetta dello Sport - torneranno in Italia a metà della prossima settimana, qualche giorno prima di Pasqua, pronti a fare un’altra quarantena di 14 giorni. Qui verranno “seguiti” dal punto di vista della dieta ogni giorno dall’Inter, con i pasti quotidiani consegnati a casa dal club su consiglio del nutrizionista Matteo Pincella. Un modo per cautelarsi in un momento particolare anche se all'interno del club milanese, a tutti i livelli, comunque non c’è poi grande convinzione che ci sia lo spazio per finire questa stagione.  

Sezione: Focus / Data: Lun 30 marzo 2020 alle 08:25
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print