focus

Dal Portogallo – Stato d’impasse per Joao Mario: sì dell’Inter a 7,5 mln, ma lo Sporting tenta il braccio di ferro

Dal Portogallo – Stato d’impasse per Joao Mario: sì dell’Inter a 7,5 mln, ma lo Sporting tenta il braccio di ferro

Ancora incertezze sul futuro di Joao Mario, che coinvolgono anche la stampa portoghese. Se per A Bola siamo a un passo dall'accordo definitivo con lo Sporting Lisbona, per Record la situazione attuale è quella di uno stato di impasse....

Redazione

Ancora incertezze sul futuro di Joao Mario, che coinvolgono anche la stampa portoghese. Se per A Bola siamo a un passo dall'accordo definitivo con lo Sporting Lisbona, per Record la situazione attuale è quella di uno stato di impasse. Se l'accordo di 7,5 milioni di euro metterebbe d'accordo le parti (l'Inter chiede 10 milioni, lo Sporting ne offre 6), cifra avallata dal club meneghino, secondo il quotidiano di LisbonaLeões non avrebbero ancora avanzato alcuna proposta formale. Intanto il centrocampista ex West Ham è tornato proprio a Lisbona, dove prosegue seppur a titolo personale la preparazione in vista della prossima stagione, trepidante di chiarire al più presto le sorti. Il desiderio del centrocampista ventottenne, come già sottolineato più volte, è quello di restare allo Sporting, che però nel tentativo di abbassare i costi dell'operazione potrebbe creare un dispiacere al vecchio cuore biancoverde, sul quale restano vigili Villarreal, Nizza, Spartak Mosca e Besiktas, João Mário potrebbe presto trovarsi di fronte a un dilemma. Decisive in tal senso le prossime ore - come si legge tra le colonne di Record.