Il Cile non è andato oltre il 2-2 nell'amichevole giocata contro il Qatar alla Generali Arena di Vienna. Eppure, Alexis Sanchez ha avuto sul piede il pallone della vittoria ma lo ha sprecato sbagliando il calcio di rigore a quattro minuti dal 90esimo: "Non è facile, mi assumo le mie responsabilità - ha detto l'attaccante del Marsiglia a fine partita -. Di solito lo tiriamo io o Arturo (Vidal, ndr), questa volta toccava a me. Voglio sempre vincere, spingere me stesso in tutto e anche i miei compagni di squadra.

Se gioco male, mi sento male. Ci sono cose che la gente non sa, ma sono problemi che il calciatore a volte sperimenta: mi sento male quando sbaglio. Se capiterà un altro penalty, lo tirerò. Sono il capocannoniere di tutti i tempi della nazionale per un motivo, quello con più assist e quello che ha giocato più partite assieme a Gary Medel". 

Sezione: Ex nerazzurri / Data: Mer 28 settembre 2022 alle 20:31
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print