copertina

Sina.com – Accordo con imprese statali, Zhang Jindong mette sul piatto il controllo di Suning

Sina.com – Accordo con imprese statali, Zhang Jindong mette sul piatto il controllo di Suning

Dopo l'annuncio da parte di Suning.com dell'intenzione da parte di Suning Appliance Group di trasferire 520 milioni di azioni, pari al 5,59% del capitale sociale totale della società, all'azienda statale del Jiangsu New...

Christian Liotta

Dopo l'annuncio da parte di Suning.com dell'intenzione da parte di Suning Appliance Group di trasferire 520 milioni di azioni, pari al 5,59% del capitale sociale totale della società, all'azienda statale del Jiangsu New Retail Innovation Fund per 3.182 miliardi di yuan, si aprono nuovi, potenziali scenari anche clamorosi per l'azienda di Nanchino. Secondo Sina.com, infatti, Zhang Jindong, come già riferito, ha firmato un accordo con il New Retail Fund attraverso il quale si impegna a riacquistare tutte le azioni trasferite entro 10 mesi, cioé prima del 1° aprile 2022, alla stessa somma incassata più il reddito di riferimento calcolato al 3,85% di interesse semplice annualizzato.

Qualora non dovesse riuscire a mantenere l'impegno, si legge, Zhang Jindong rischierebbe anche di perdere la proprietà dell'intera holding. Anche se dal quartier generale di Suning si premurano di far sapere, attraverso Yema Finance, che questa transazione non comporterà modifiche ai diritti di controllo della società e non influenzerà le operazioni. Sempre da fonti interne a Suning.com, si viene a sapere che anche investitori stranieri hanno avuto contatti col colosso del leoncino, presumibilmente per un ingresso nel capitale azionario, ma Suning alla fine ha scelto di introdurre capitali di proprietà statale, non solo per ridurre il debito ma anche per garantirsi una buona operatività.