Luis Muriel all'Inter? La Gazzetta dello Sport ha domandato ad Arrigo Sacchi un parere sull'eventuale affare di mercato.

Sacchi, le piace Muriel?
"Ha un talento immenso. La tecnica ce l’ha nel sangue".

Però…
"Ecco, forse non è molto mobile. Spesso lo vedo fermo in campo. Nel calcio moderno non ci si possono permettere attimi di sosta, quando si ha la palla e quando la palla ce l’hanno gli avversari".

È pronto per una grande platea? L’Inter ha messo gli occhi su di lui.
"A Bergamo è cresciuto tantissimo grazie agli insegnamenti di Gasperini. Gli serve un bravo allenatore e Conte è certamente adatto. Non credo che possa soffrire le pressioni dell’ambiente, però non so come si possa trovare se non sempre gioca".

Lei, da tecnico, avrebbe voluto uno come Muriel?
"Un giocatore così lo prendevo al volo, poi ci parlavo e, se vedevo che dopo una stagione c’erano dei miglioramenti, allora lo confermavo. Altrimenti no".

Sezione: Copertina / Data: Dom 28 marzo 2021 alle 08:49 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print