Calciopoli, si chiude il sipario: la Gazzetta dello Sport dà la notizia del rigetto da parte della Corte di Cassazione, attraverso una sentenza uscita oggi, del ricorso della Juventus sullo scudetto assegnato all'Inter nella stagione 2005/2006, scrivendo di fatto l'ultimo capitolo giudiziario di una vicenda protrattasi per ben dodici anni. Già la Corte d’Appello di Roma, accogliendo l’eccezione sollevata dall’Inter - difesa dallo studio legale Cleary Gottlieb (avvocati Ferdinando Emanuele e Roberto Argeri) - aveva rigettato l’istanza bianconera dichiarando difetto di giurisdizione dei giudici statali.

La Cassazione ha confermato che la controversia rientrava nell’ambito degli organi sportivi in base al "principio di autonomia dell’ordinamento sportivo nazionale" che "costituisce l’articolazione italiana di un più ampio ordinamento autonomo avente una dimensione internazionale".

Sezione: Copertina / Data: Gio 13 Dicembre 2018 alle 14:27 / articolo letto 19618 volte / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A