Giancarlo Antognoni, team manager della Fiorentina, ieri prima della sfida contro il Monza ha ammesso il malumore che attanaglia Federico Chiesa. L’edizione odierna di Tuttosport si concentra sul futuro dell’attaccante viola, che per tutta l’estate è stato blindato dai vertici della Fiorentina che hanno ribadito a più riprese la propria volontà di non cederlo. Ma nascondere il disappunto del giocatore inizia a essere complicato per i vertici della società.

“Il fatto che Chiesa avesse un accordo con la Juventus e che sognasse di giocare al fianco di CristianoRonaldo non è un mistero per nessuno - scrive il quotidiano -. E se il nuovo proprietario della Fiorentina, Rocco Commisso, sembra seriamente intenzionato a non acconsentire il passaggio ai bianconeri, dovrà comunque gestire il «malumore» di cui parla Antognoni. Oltretutto, ieri pomeriggio, c’è anche stato il caso fascia: ovvero, in assenza di Pezzella, il capitano designato, la fascia è finita sul braccio di Badelj e non dell’esterno classe ‘97 come in teoria previsto. Una decisione che fa emergere la volontà della Fiorentina di dimostrare una certa severità nella gestione del momento, ma che ha certamente aumentato il malcontento del giocatore. Il tutto non sembra incidere sul rendimento tecnico di Chiesa che ieri ha suggellato la sua prestazione contro il Monza, segnando un gol nel 3-1 con cui la Fiorentina ha superato il turno di Coppa Italia”.

E ancora: “Quindi adesso cosa succederà? La Juventus prima di operare in entrata, deve risolvere tutti i problemi in uscita, soprattutto in attacco, ma se dovessero verificarsi una serie di vendite, non è da escludere un ultimo assalto nella parte finale del mercato. Anche perché nel frattempo si è mossa l’Inter di Beppe Marotta, promettendo a Commisso di acquistare il giocatore nella prossima estate”.

VIDEO - ALEXIS SANCHEZ IDOLO DEL CILE, QUANTE MAGIE CON LA "ROJA"

Sezione: Rassegna / Data: Lun 19 Agosto 2019 alle 08:28
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print