Nonostante le parole ufficiali pronunciate dai tesserati prima e dopo il match con la Fiorentina, Milan Skriniar resterà sul mercato fino al 5 ottobre. Non è certo che lascerà Milano, quello sì, anche perché il Tottenham ha formulato una prima offerta talmente modesta (30 milioni di euro) che l'Inter l’ha considerata quasi offensiva. Il club di Suning - si legge su Tuttosport -  non accetterà di scendere sotto quota 50, includendo magari dei bonus, tocca quindi a Daniel Levy fare uno sforzo per portare a Londra un chiaro obiettivo di José Mourinho, ieri fermato in casa dal Newcastle. Magari inserendo nell’affare Moussa Sissoko, centrocampista 31enne che dall’arrivo dello Special One in panchina vede sempre meno il campo e potrebbe essere una contropartita da girare ai nerazzurri.

Se poi l’affare andasse in porto con la partenza di Skriniar in direzione Londra - scrive il quotidiano torinese - l’Inter ha già in mente i possibili sostituti: i nomi sono quelli di Milenkovic, Smalling o Kabak. 

VIDEO - "DANILONE, SEMPRE LUI!". E TRAMONTANA MANDA IN TILT IL TELEVISORE

Sezione: Rassegna / Data: Lun 28 settembre 2020 alle 09:00
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print