Ventinove gol totali in stagione e gli ultimi due, contro il Chelsea, sono valsi l'FA Cup e l'ingresso in extremis in Europa. Pierre-Emerick Aubameyang è l'anima dell'Arsenal, ma il suo futuro resta in bilico. "Puoi assicurare ai tifosi dell’Arsenal che resterai?". gli è stato chiesto ieri dopo la finale. "Oggi pensiamo a questo trofeo", ha risposto il gabonese con un'espressione che non ha lasciato per nulla tranquilli»ù i sostenitori dei Gunners.

Il contratto, in scadenza nel 2021, va rinnovato subito. Oppure sarà addio, perché il club di Londra non può pensare di perderlo a zero fra un anno. "Il prossimo accordo sarà cruciale in vista del finale di carriera - sottolinea la Gazzetta dello Sport -. Sbagliare scelta potrebbe esporlo a enormi rimpianti. Nell’Arsenal, di cui è diventato capitano nel corso della stagione, è il re incontrastato. Alla vigilia del match, Arteta si è sbilanciato, azzardando l’ipotesi che un successo in F.A. Cup avrebbe convinto il gabonese a restare. Il diretto interessato ha invece lasciato aperta la questione. A Londra si vive bene, ma l’Italia con la tassazione da centomila euro per i calciatori stranieri e le luci di una città come Milano esercitano un fascino non comune". E l'Inter è da mesi accostata al suo nome.

VIDEO - SPALLETTI '17/'18, ECCO LA CONFERENZA A CUI FA RIFERIMENTO CONTE

Sezione: Rassegna / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 10:56 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print