Intervistato dal Corriere dello Sport, Massimo Drago parla di Stefano Sensi, lui che lo allenò al Cesena nella stagione 2015-16. "Pensare che ai tempi del Cesena, l'intenzione della società era di mandare Sensi in prestito al Santarcangelo - ricorda il tecnico -. Invece poi divenne una pedina fondamentale per la nostra squadra, che centrò addirittura i play-off. Tanto che il Sassuolo si presentò già a gennaio per acquistare Stefano. Conte è l'allenatore giusto, sotto l'aspetto caratteriale per un ragazzo come Sensi - aggiunge -. Ha fatto il salto di qualità sperato e ora lo attende un bel banco di prova. Ha caratteristiche da giocatore spagnolo, per certi versi: riesce sempre a smarcarsi prima degli altri. Quella è la sua qualità maggiore, poi Sensi riesce a rendere semplici le cose difficili. Gioca corto, ha un buon possesso palla. Noi in Italia abbiamo questa mentalità che penalizza un po' i giovani. Ma basta vedere l'Ajax o altri campionati stranieri, per capire come vanno valorizzati".  

VIDEO - PASTORELLO: "LUKAKU-INTER? UN SOGNO, MA NON E' IMPOSSIBILE

Sezione: Rassegna / Data: Mer 26 Giugno 2019 alle 11:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print