La speranza di Alessandro Florenzi resta quella di guadagnarsi una chance in giallorosso, con la convinzione che poi non uscirebbe più dall'undici titolare. Ma resta in piedi la possibilità dell'addio in caso dovesse proseguire lo stato di precarietà. Lo spiega oggi il Corriere dello Sport. "Ci sono varie soluzioni. Nel calcio la posizione di un giocatore può cambiare nel giro di una settimana - si legge -. Di sicuro il club che si è fatto avanti per primo e in maniera più convinta è la Sampdoria. Il presidente Massimo Ferrero ha parlato spesso con il procuratore negli ultimi giorni. La Samp vuole fortemente Florenzi, per farne uno dei leader della squadra. Ranieri lo ha avuto nella Roma, ne apprezza la professionalità, l’adattabilità a più ruoli e lo spirito combattivo, fondamentale in una squadra che dovrà lottare per salvarsi. L’Inter non è una pista praticabile. Conte è un estimatore di Florenzi e ci sono giocatori che potrebbero entrare in uno scambio, ma il terzino non rientra nei piani del club nerazzurro. La Samp può essere una soluzione, così come nelle prossime settimane potrebbero concretizzarsi quelle che al momento sono solo voci e riguardano Fiorentina e Cagliari. Montella lo conosce bene, ci sono rapporti di stima. Lo stesso Pradè, il direttore sportivo, ha sempre avuto grande considerazione del giocatore. Un’idea per la Viola, un sogno che potrebbe concretizzarsi solo a determinate condizioni. Di sicuro se Florenzi dovrà muoversi lo farà per restare in Italia. Per sei mesi non ha senso andare all’estero, ambientarsi, capire la lingua. Andare alla Samp significherebbe prepararsi a una seconda parte di stagione di sofferenza". 

VIDEO - TRAVERSA DA FERMO, GOL IN SLALOM E ASSIST: ESPOSITO-SHOW CON L'UNDER 19 AZZURRA

Sezione: Rassegna / Data: Ven 15 Novembre 2019 alle 09:16 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print