Asamoah interno di centrocampo a completare il terzetto in mediana con Brozovic e Vecino: questa al momento la soluzione più percorribile secondo il Corriere dello Sport, che immagina Borja Valero inizialmente in panchina. A sinistra, invece, ballottaggio tra Lazaro e Biraghi. "Giocherà il ghanese dall'inizio, in ogni caso, dopo sei partite di fila saltate con annessi problemi fisici - si legge -. Il rodaggio con la Roma gli ha permesso di mettere minuti nelle gambe. Scelte delicate per Conte, come lo è il dentro o fuori che attende l'Inter già estromessa dalla fase a gironi di Champions l'anno scorso. Un eventuale remake sarebbe da ascrivere anche alla malasorte per la sequela di infortuni autunnali. Sette giorni fa si bloccava anche Gagliardini, la botta al piede che lo ha costretto al cambio contro la Spal è un problema che rischia di tenerlo fuori anche nella gara di Firenze. E nel frattempo l'emergenza va di pari passo con la necessità di strappare punti al Barcellona.  Vecino sicuro titolare martedì, mentre anche Politano è arruolabile dopo tre panchine di fila. L'esterno romano aveva preso quel pestone a Dortmund un mese fa appena entrato in campo - perché, appunto, la sfortuna ci vede benissimo... - come ultima sostituzione di Conte. Improbabile però che l'allenatore interista deroghi dal 3-5-2 per proporre Politano avanzato assieme a Lukaku e Lautaro Martinez dal primo minuto. A partita in corso, invece, tutto può succedere". 

Sezione: Rassegna / Data: Dom 08 dicembre 2019 alle 09:50 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print