"L’Inter può vincere l’Europa League, ma seguendo le indicazioni di Conte può vincere anche il campionato. Sarebbe meritato, perché già quest’anno è andata bene. Chiudere al secondo posto in Italia non è semplice. E la squadra sta crescendo”. Si pronuncia così, l'ex nerazzurro Okan Buruk, oggi tecnico dell'Istanbul Basaksehir, intervistato dalla Gazzetta dello Sport. “Vedo giocatori affermati come Lukaku ed Eriksen inseguire gli avversari. Il rapporto con Conte, evidentemente, è molto forte. Per questo credo che il futuro sarà roseo”.

Tra le altre cose, Okan parla anche della sua esperienza all'Inter, parentesi a sua detta positiva ma conclusa con il rammarico di non aver sollevato trofei: "Ho avuto modo di confrontarmi con allenatori conosciuti in tutto il mondo come Cuper e Zaccheroni. Ho condiviso lo spogliatoio con Ronaldo, uno dei giocatori più forti degli ultimi 30 anni. Ho visto crescere Adriano, che segnò giovanissimo contro il Real Madrid e che si prese subito le prime pagine dei giornali. Ho giocato fianco a fianco con Vieri, un mostro. Peccato solo che non siamo riusciti a vincere". 

VIDEO - GODIN-CONTE, SIPARIETTO IN CONFERENZA: "DIEGO, FATTI 'STA BIRRA". MA C'E' L'INGHIPPO...

Sezione: News / Data: Mer 12 agosto 2020 alle 15:08
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print